Istituto Comprensivo Tommaso Grossi > Attività scolastiche > Bilancio Partecipativo Junior – Dirò la mia a scuola!
Ultima modifica: 9 maggio 2019

Bilancio Partecipativo Junior – Dirò la mia a scuola!

Giovedì 9 maggio durante tutta la mattina, tutte le alunne e gli alunni delle classi della scuola secondaria hanno partecipato alle votazioni dei tre progetti ritenuti più significativi e innovativi presentati dalle scuole secondarie di tutto il territorio rhodense, nell’ambito del Bilancio Partecipativo Junior “Dirò la mia a scuola!”. Per l’occasione, le classi quarte della scuola primaria dei plessi Casati e Sante Zennaro, in visita nel plesso della scuola secondaria, sono state coinvolte e invitate a votare in auditorium con gli alunni più grandi. L’Assessore all’Ecologia, Ambiente e Verde pubblico, Gianluigi Forloni, in rappresentanza dell’Amministrazione comunale, è stato presente per portare un saluto istituzionale alla nostra scuola.

Il progetto, alla prima edizione, è un innovativo percorso di partecipazione dedicato ai ragazzi di tutte le scuole primarie e secondarie di primo grado di Rho, che sono coinvolti nelle scelte della loro città. I progetti presentati sono stati costruiti su uno o più obiettivi dell’Agenda 2030 dell’ONU, per rendere la nostra comunità sempre più sostenibile e inclusiva.

Il Consiglio Comunale dei Ragazzi (di cui fanno parte i nostri alunni Varchetta e Albrici di III E e Crippa e Borgo di III D), ha avuto un ruolo da protagonista durante le diverse fasi del percorso. Prima delle vacanze natalizie, erano stati selezionati i tre progetti più votati nella nostra scuola secondaria e poi presentati alla commissione comunale che doveva valutarne la fattibilità.

Alla fine della selezione, i nostri progetti “Wifi free and music at the bus stop” presentato da un gruppo di alunni della classe I C e “La casetta dell’acqua a Passirana o Terrazzano” presentato da un gruppo di alunni della classe III D, sono stati inseriti in una graduatoria dei primi 10 progetti con punteggio più alto.

Il progetto “Wifi free and music at the bus stop” propone di rendere le fermate d’autobus un’oasi con wifi gratuito, diffusione di buona musica, postazione di ricarica degli smartphone con pannelli fotovoltaici sul tetto della pensilina, un angolo bookcrossing, per rendere il mondo intero una biblioteca per chi ha la passione dei libri e della lettura.

Il progetto “La casetta dell’acqua a Passirana o Terrazzano” tende a realizzare un punto di fornitura di acqua per la frazione di Passirana o Terrazzano pensando anche al risparmio della plastica delle bottiglie in meno da produrre e per valorizzare l’acqua del nostro acquedotto cittadino potendo scegliere acqua naturale oppure quella gassata.

Giorno 15 aprile, i nostri alunni ideatori dei progetti, delle classi I C e III D, sono andati al MUST del Comune di Rho dove, con personale professionista esperto, sono stati protagonisti di piccoli video clip di presentazione dei loro progetti. I filmatini sono stati messi in rete sul canale Youtube del Comune di Rho e sul sito www.dirolamia.it, visionati da tutti gli alunni, non solo della scuola secondaria, ma anche delle classi terze, quarte e quinte della primaria, e poi hanno potuto così votare. Un’occasione importante anche per i nostri alunni della scuola primaria delle classi terze, quarte e quinte che, per la prima volta, hanno potuto esprimere un voto scegliendo i progetti migliori, vivendo così un’esperienza di reale democrazia e partecipazione di cittadinanza attiva.