Istituto Comprensivo Tommaso Grossi > Attività scolastiche > Mostra dei lavori di fine anno realizzati dagli alunni della scuola secondaria
Ultima modifica: 21 maggio 2018

Mostra dei lavori di fine anno realizzati dagli alunni della scuola secondaria

E’ stata presentata oggi, ai genitori degli alunni della scuola secondaria,  la mostra dei lavori prodotti e realizzati nell’ambito dell’unità di apprendimento “Natural…mente insieme”, coordinata dalla prof.ssa Sabina Saccoccia. I genitori hanno potuto così partecipare alla restituzione finale dei tanti percorsi didattici inerenti all’Uda, svolti in ogni classe, e anche di tutti lavori svolti nell’ambito delle varie discipline che sono stati debitamente presentati e illustrati dagli stessi alunni. Qui di seguito, in dettaglio, le unità di apprendimento sulla tematica della Natura, svolte nelle classi:

classe I A: “Coltivare a scuola” – progettare e realizzare una realtà agricola: gli alunni hanno analizzato, attraverso la storia e le innovazioni tecnologiche, come l’uomo soddisfa il bisogno di alimentarsi; inoltre hanno sperimentato, attraverso un percorso di realtà, come l’uomo si possa organizzare per diventare coltivatore a km 0

classe I B: “Oro blu: l’acqua”- illustrazione dei lavori su cartelloni

classe I C: “L’acqua, giochiamo insieme con le scienze, le parole, le lingue”

classe I D: “Naturalmente insieme acqua” – cartelloni sui percorsi dei fiumi principali d’Italia e d’Europa

classe II A: “La natura nel corpo e nella mente” – volantini, brochure e articoli informativi e produzioni multimediali sugli effetti dell’inquinamento atmosferico sulla salute dell’uomo

classe II B: “Il buono del pane” – cartelloni esplicativi sulla storia del pane e sul suo significato per i popoli della Terra

classe II C: “Le quattro stagioni” – libri di poesia illustrati sul tema delle stagioni. Collage fotografico sulla natura nel variare delle stagioni; realizzazione di uno spettacolo teatrale prodotto interamente dai ragazzi.

classe II D: “La via delle spezie” – storia delle spezie e della loro importanza culturale nella storia, dal Medioevo fino ai giorni nostri. Coltivazione di erbe aromatiche, conoscenza delle proprietà terapeutiche e allestimento di un banco medievale con le spezie.

classe II E: “Rapporto tra uomo e natura” – realizzazione di un power point che parte dal rispetto della natura di Leonardo da Vinci, passa attraverso la Rivoluzione Industriale, momento in cui la natura comincia ad essere sfruttata, per arrivare all’inquinamento di oggi.

classe III A – “Cowspiracy, dal documentario alla realizzazione di posters” –  sugli effetti prodotti dall’inquinamento e dall’uso dei pesticidi. La classe ha presentato anche un lavoro dal titolo “La tutela del Creato, un passo verso il dialogo interreligioso” in cui, ebrei, cristiani e musulmani, in un clima di rispetto, dialogo e collaborazione, possono indicare linee di comportamento perché l’uomo diventi attento e rispettoso dell’ambiente

classe III B – “I siti patrimoni dell’UNESCO” – con realizzazioni di cartelloni

classe III C – “Differenziamoci” – realizzazione di infografiche e lapbook su tematiche di educazione ambientale e rispetto della natura; mostra dei lavori realizzati durante il tempo prolungato: art journal e scrittura creativa, modellini di scienze, itinerario Julian Opie, modellino della casa ecologica e della pala eolica. Mostra Artist Trading Card Swap,  un concorso internazionale con la produzione di carte artistiche che vengono scambiate in tutto il mondo.

classe III D – “Ambienti e paesaggi sulla strada dei migranti” con mostra fotografica illustrata dagli alunni che hanno ripercorso, da un punto di vista storico e geografico, le strade dei migranti, soffermandosi sugli ambienti del deserto e del mare.

classe III E – “Arte e poesia” – gli alunni hanno lavorato all’ analisi di opere di poeti e pittori dell’Ottocento e del Novecento in cui la Natura viene resa partecipe delle gioie o della sofferenza umana. Hanno così realizzato delle tele di varie dimensioni con la tecnica pittorica dell’acrilico.

Si ringrazia il Comitato genitori per l’attiva collaborazione durante questa giornata di festa e di condivisione.